4 pensieri su “Forum

  1. filippo 76

    Salve, vorrei chiedervi un’informazione: che voi sappiate un’università telematica che bandisce un concorso per Ricercatori a Tempo determinato, può inserire nel bando il requisito per i candidati, di “avere avuto titolarità di insegnamento, di uno o più corsi, per almeno tre anni in modalità telematica in Università italiana o straniera” pena la non ammissione dei candidati al concorso? Questo può essere un requisito necessario per candidarsi, nel senso che se non si è in possesso di questo requisito non si può essere ammessi al bando?
    Vi ringrazio anticipatamente e spero in una vostra gentile risposta.
    Filippo

    Rispondi
  2. nadia

    Ricercatori carissimi, ottima la vostra iniziativa e tutto quello che state portando avanti. Sono stata alla vs assemblea deìi FI a gennaio scorso, Come attivista di rete29aprile dovrei venire a PD domani ma non potrò esserci causa impegni, ma vi seguo, vi sostengo e spero di vedervi a FI il 20 aprile, in occasione della giornata sul ruolo unico. il ruolo unico è pensato anche per voi, perchè possiate entrare in ruolo presto e bene, e lavorare in una comunità di pari…. buona assemblea! nadia breda UNIFI, rete29aprile

    Rispondi
  3. amila

    Buongiorno,
    avrei bisogno di sapere se c’è un modo per gli assegnisti di ricerca in ambito medico di farsi riconoscere l’attività assistenziale prestata in ospedale (con turni etc) per l’espletamento della ricerca stessa. Se necessario mi iscriverei ad un sindacato o mi metterei in contatto con altri nella mia situazione poiché così oltre a non avere sbocchi nell’ambito della ricerca non avremmo nemmeno punteggio per concorsi ospedalieri!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *